QUANDO TENTIAMO DI BLOCCARE IL FLUSSO






Gli esseri umani sono in continua evoluzione: noi non siamo più quelli che eravamo ieri.


La nostra percezione fa si che immagazziniamo continuamente informazioni, da questi input generiamo dei micro cambiamenti che ci modificano nel sentire e nel vedere.

Questo processo, che potremmo definire di apprendimento è naturale e, se ci pensiamo bene, bellissimo.

Diventa causa di conflitti e sofferenze il fatto di non assecondare il cambiamento: cercare di interrompere il flusso ci porta inevitabilmente a generare una dissonanza tra ciò che siamo e ciò che ci sforziamo di non essere.


La stessa cosa avviene per le situazioni in cui ci troviamo coinvolti: il fatto di respingerle, sfuggirle e negarle non significa che non ne siamo attori, a volte attori principali.

L’unica cosa che possiamo fare è accettare il divenire, senza fare opposizione, cercando di volgere quanto accade a nostro favore, di cogliere l’arricchimento che ci può portare la nuova situazione.

Come fare?

Con la nostra creatività, con il nostro pensiero critico, ponendo il focus su ciò che possiamo fare non sul perché ci è accaduto; chiedendoci cosa di buono c’è nel cambiamento, come possiamo intraprendere la strada più efficace e vantaggiosa.

Cambiamo la nostra percezione, cerchiamo punti di vista alternativi.

Possiamo anche fantasticare su come il "nostro eroe" si comporterebbe in quella circostanza.

Altra cosa da indagare è il perché ci opponiamo, per quale motivo, nonostante ci lamentiamo spesso della nostra vita e di come siamo, resistiamo con tanta forza al cambiamento?

Cosa scopriremo?


Che abbiamo paura? Che non ci meritiamo la felicità? Che non siamo all’altezza di vincere le sfide che arrivano? Che quello che sarà ci sovrasterà?

Molti tra noi, se non tutti, mettono in atto dei meccanismi bloccanti che li costringono nella zona di comfort, anche se questo stato, a noi conosciuto, può diventare una prigione.

Lasciamoci andare, seguiamo ciò che la vita ci propone, cerchiamo di essere ogni giorno persone nuove, con qualcosa in più, regaliamoci quel piccolo passo verso la felicità, perché ce la meritiamo tutta!

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti